Monitoraggio Edizioni passate

Monitoraggio Progetti 2017 - aggiornamento dicembre 2017

 
Titolo Descrizione Spesa prevista Stato di avanzamento completo SINTESI
RIQUALIFICAZIONE EX MERCATO IPOGEO PER ADOLESCENTI, GIOVANI E CULTURA DIGITALE
Riqualificare, attraverso lavori di adeguamento delle parti comuni e degli impianti, la porzione dismessa del Mercato Ipogeo, nella prospettiva di trasformarlo in centro culturale e di aggregazione giovanile, con spazi educativi e ricreativi, per favorire la cultura digitale e il dialogo tra generazioni. 200.000 € Investimenti Recuperati i progetti precedenti, si sta lavorando sul progetto. È necessario un passaggio con la sovraintendenza e definire il progetto antincendio prima di procedere con la gara pubblica. Considerate le tempistiche lunghe, le risorse per la realizzazione saranno imputate come avanzo vincolato nel 2018. È stata elaborata una prima ipotesi di distribuzione degli spazi interni ed è in corso di elaborazione una seconda ipotesi con previsione di una maggiore valorizzazione delle superfici ipogee rispetto al contesto di alto valore storico soprastante. Si prevede nel mese di dicembre una presentazione degli studi progettuali preliminari ai proponenti per una loro condivisione. Si sottolinea che l’intervento realizzabile con il budget a disposizione copre solo un terzo degli interventi necessari per rendere fruibile lo spazio da parte dei cittadini. Resta sul tavolo la copertura per il completamento (stimati 400.000 €)
 
In progettazione
AUTOBUS NOTTURNI- MORPHEUS
Proseguire il servizio sperimentale di trasporto pubblico locale “Morpheus” in orario serale e notturno. 50.000 € Spesa corrente È stato attivato il servizio, con dati positivi riguardo all’utilizzo da parte di studenti universitari e cittadini.
 
In realizzazione
#PAVIA PEDALA SICURA
Promuovere l’uso della bicicletta in città e incentivare comportamenti preventivi e sicuri: ciclista intelligente – corso sulla sicurezza di ciclisti e auto su strada, da effettuare nelle scuole; targhe antifurto bici – distribuzione nel deposito bici della Stazione (gestito da ASM). 12.000 € Spesa corrente Compiute le valutazioni richieste rispetto ai docenti forniti dalle associazioni coinvolte, e definito il budget dell’iniziativa e le azioni da realizzare, è in fase di perfezionamento la procedura di affidamento del servizio. Il progetto si attuerà per tutto l’anno scolastico 2017/18.
 
In realizzazione
VOGLIAMO UNA CITTA’ PIU’ PULITA
Sensibilizzare i padroni dei cani alla raccolta degli escrementi per migliorare il decoro urbano e prevenire rischi alla salute. Potenziare cestini per la raccolta forniti di sacchetti e adeguata cartellonistica, campagna di informazione, aumento dei controlli sul territorio. 5.000 € Spesa corrente La campagna informativa è in fase progettuale. Il Comune ha già incontrato ASM Pavia per organizzare il lavoro, sono in stampa le brochure informative realizzate dal Servizio.
 
In progettazione
CHE ARIA RESPIRIAMO?
Costruire una rete di sensori per il rilevamento del PM10 da distribuire ai cittadini volontari per il monitoraggio diffuso della variazione della qualità dell’aria nella nostra città. 5.000 € Spesa corrente È stato realizzato un incontro tra il Comune di Pavia, i proponenti del progetto e l’Università di Pavia. I proponenti consegneranno a breve un progetto dettagliato, che deve necessariamente integrarsi e essere coerente con le centraline di rilevamento del PM10 già esistenti (ARPA).
 
In progettazione
SIMULATORE DI GUIDA SICURA
Sensibilizzare i neopatentati e studenti delle scuole superiori non ancora patentati ad una guida sicura e consapevole, facendo sperimentare i pericoli della strada, terreni accidentati o asfalto bagnato in un ambiente controllato attraverso un simulatore. Corso con simulatore di guida per 10 giornate. 5.000 € Spesa corrente Si ipotizza di noleggiare il simulatore di guida per manifestazione/iniziative destinate a ragazzi delle scuole superiori e nell’ambito delle serate della movida (target universitari). È stata contattata ACI per verificare la possibilità di accompagnare il progetto con una parte di formazione teorica.
 
In progettazione
CRESCERE NELLA NATURA…A TUTTE LE ETA’
Promuovere un nuovo modo di fare educazione, attraverso la realizzazione di laboratori innovativi e attività ludico/ricreative che privilegino il rapporto diretto con la natura e le relazioni tra le generazioni (bambini e anziani) in luoghi idonei individuati (centri di aggregazione o centri anziani, Bosco Grande) 20.000 € Spesa corrente I proponenti hanno già incontrato l’Assessore Cristiani e stanno approntando il progetto con l’impegno di definirlo entro fine anno.
 
In realizzazione

Monitoraggio Progetti 2016 - aggiornamento dicembre 2017

 
Titolo Descrizione Spesa previsa Stato di avanzamento completo SINTESI
MIRABELLO E IL SUO CASTELLO
Intervento di valorizzazione storico/identitaria del Castello e del Quartiere attraverso: pulizia straordinaria e protezione dai piccioni e installazione di panelli di legno nel parco della Vernavola, avvicinandolo a tutta Pavia. 40.000 € Investimenti Realizzati gli interventi di manutenzione, che hanno permesso la riapertura al pubblico del Castello di Mirabello con visite guidate (10.000). Il Comune, in accordo con i soggetti promotori, ha utilizzato la quota residua per presentare, nell’ambito del bando FAI di promozione dei “Luoghi del cuore”, la richiesta di cofinanziamento per un nuovo servizio igienico esterno da utilizzarsi durante le future visite guidate, essendo inutilizzabili quelli all’interno dell’edificio (importo intervento € 63.900), risultando ammesso ma non finanziato come da graduatoria pubblicata nel mese di novembre 2017. L’iniziativa per il recupero del Castello di Mirabello è stato ripreso con la partecipazione al Bando Fondazione Cariplo “Beni culturali a rischio” presentato in data 31/10/2017 con esito previsto entro il 28/02/2018 (importo intervento € 250.000).
 
In realizzazione
PISTA CICLABILE. DA CA BELLA ALLA CHIAVICA PER TUTTI
Azioni propedeutiche alla realizzazione di una pista ciclo pedonale per tutti sul lato non esondabile della strada argine del Siccomario: promozione e mappatura dei percorsi. 40.000 €Investimenti Il Comune ha presentato il progetto nell’ambito del Bando ministeriale relativo al “Piano Nazionale della Sicurezza Stradale” per la deviazione della ciclabile “Vento” lungo il tracciato proposto nel bilancio partecipativo ed il cofinanziamento per la realizzazione di una prima parte del percorso. Nel mese di ottobre 2017 è stato consegnato il progetto di fattibilità da 220.000 € come da accordi con Regione Lombardia ai fini della sottoscrizione della convenzione attuativa. Per realizzare la prima parte del progetto utilizzando i fondi del BP (40.000 euro) il Comune prevede di predisporre la gara pubblica entro fine 2017 per iniziare la prima parte dei lavori nel 2018, fatto salvo il necessario coordinamento con Regione e Ministero.
 
In progettazione
MORUZZI ROAD: DALLA STAZIONE AL TICINO
Percorso ciclo pedonale dalla stazione ferroviaria fino alla ciclabile lungo il Ticino con interventi di riqualificazione del tracciato, segnaletica, illuminazione, arredo urbano per migliorare la conoscenza, sicurezza e attrattività del percorso. 120.000 € Investimenti Il tracciato complessivo è stato presentato in occasione dell’Autunno Pavese. Il finanziamento con i fondi del BP copre la realizzazione per il solo tratto di via Bricchetti-stazione ferroviaria. L’intervento è stato progettato a livello definitivo ed è in corso la selezione del professionista per la redazione dell’esecutivo da mettere a gara entro il 31/12/2017 con esecuzione nella primavera 2018. È necessario un ampliamento dell’intervento per completamento dell’opera.
 
In progettazione
AMPIO RAGGIO- CICLOFFICINA DI QUARTIERE
Attivare in tutti i quartieri micro laboratori di ciclofficina rivolti alla cittadinanza, dove le persone possano imparare – cooperando – l’arte della manutenzione della bicicletta, il suo funzionamento e i suoi possibili utilizzi in un cotesto urbano, attraverso la valorizzazione di esperienze e competenze locali. 15.000 € Spesa corrente L’Associazione Le Torri di Pavia è stata incaricata di realizzare in ciascun quartiere di Pavia, con un furgone, un laboratorio di ciclofficina accessibile alla cittadinanza, dove le persone hanno potuto apprendere l’arte della manutenzione delle biciclette, il loro funzionamento e i possibili usi nel contesto urbano. In uno spazio di proprietà comunale l’associazione ha potuto smontare, recuperare o ricostruire le bici in pessimo stato. Durante il corso dell’anno per promuovere il progetto ha partecipato a diversi eventi tenutesi sul territorio quali: la manifestazione mensile “Mercatino del Riuso”, l’evento mobilità ecosostenibile Moruzzi Road Quartiere Pavia Ovest, Fiab Pavia-Federazione Italiana Amici Bicicletta, l’evento Panorama d’Italia in collaborazione con il Comune di Pavia, l’Asta delle Biciclette durante la settimana SEMS. Tale iniziativa ha permesso la partecipazione attiva dei cittadini offrendo una formazione gratuita per apprendere l’arte della bicicletta, la valorizzazione dell’impegno civico e della collaborazione tra gli abitanti dei quartieri, la costruzione di relazioni e responsabilità verso le risorse a disposizione, il potenziamento dei servizi già attivi presso i quartieri, mediante la rigenerazione dei luoghi per l’aggregazione e la socialità, e la sensibilizzazione in merito all’uso di mezzi di mobilità ecosostenibili.
 
Concluso
LAVORO PER DONNE IN DIFFICOLTA’
Reinserimento lavorativo per donne in difficoltà: gruppi di mutuo aiuto per attivare lavori creativi e formazione alla sartoria di qualità, finalizzati a produrre reddito. 5.000 € contributi erogati nel 2016
10.000 € Spesa corrente
Nel 2016 è stato erogato un contributo all’APS Sartoria di Francesca e all’Associazione Ci siamo anche Noi Onlus, per attività di inclusione di donne in difficoltà sociale, tramite l’inserimento delle stesse in un percorso formativo-lavorativo a carattere sartoriale. Nell’anno 2017 con i medesimi soggetti del Terzo settore si è stipulata una convenzione, nella quale sono state disciplinate le modalità di collaborazione con l’Ente, con la finalità di creare opportunità di lavoro per donne disoccupate di lungo periodo, in collaborazione con il Servizio Sociale comunale, e favorire la creazione e il mantenimento di reti di reciproco sostegno, stimolando la solidarietà e le attività di auto/mutuo aiuto. Il progetto si concluderà al 31 dicembre 2017.
 
In conclusione
TUTTO BELLO A PAVIA, MA MANCA QUALCOSA: WC PUBBLICI AUTONOMIA PER I RAGAZZI DISABILI
Installazione di n. 5 wc ecologici sulle rive del Ticino e in aree pubbliche. Noleggio e manutenzione annuale. 15.000 € Spesa corrente Progetto realizzato con l’installazione dei wc ecologici per un anno, attraverso una gara pubblica per la selezione del fornitore con l’offerta migliore.
 
Concluso
AUTONOMIA PER I RAGAZZI DISABILI
Sviluppare l’autonomia dei ragazzi disabili attraverso momenti di tempo libero con coetanei con disabilità medio-lieve (iniziative ludiche-culturali-socializzanti) fuori dall’ambito famigliare. 5.000 € contributi erogati nel 2016
10.000 € Spesa corrente
Sono stati promossi due interventi. Il Progetto di ANFFAS ha dato continuità e arricchito proposte di tempo libero già realizzate per far sperimentare ai ragazzi disabili momenti di autonomia nel tempo libero e promuovere maggiore inclusione sociale nel territorio, sviluppando le loro capacità di scelta e di autodeterminazione. È stato proposto una/due domeniche al mese, con attività e iniziative culturali e ricreative, in un gruppo di pari. Il progetto della Società Ginnastica Pavese offre attività finalizzate alla socializzazione di adolescenti dai 14 ai 17 anni (ginnastica, pittura) e spazi di accoglienza, ascolto e auto aiuto ai loro familiari. Si concluderà nel mese di giugno 2018 (convenzione con Soggetto proponente).
 
In conclusione
BEL SAN MICHELE
Ampliare l’offerta informativa sulla Basilica di San Michele per raggiungere nuovi gruppi di turisti: traduzione, impaginazione e stampa della guida in russo, giapponese e arabo. Organizzazione di un convegno nel 1115° anniversario della incoronazione di Arduino re d’Italia, in collaborazione con le Comunità del Canavese. 30.000 € di cui:
15.000 € per attività culturali
15.000 € per servizi diversi
Realizzate tutte le attività culturali previste (convegno Arduino, convegno Transromanica, visite guidate, traduzione testi) e la stampa del materiale promozionale della Basilica in lingue diverse.
 
In conclusione
POMERIGGI AL BOSCO GRANDE
Rendere accessibile il Bosco Grande in modo libero e gratuito un pomeriggio ogni settimana durante la primavera e l’autunno (25 giornate). 10.000 €Spesa corrente Progetto realizzato fino all’autunno. Come evento finale è stato anche realizzato nel mese di settembre 2017 un convegno sul tema delle City Farm europee.
 
Concluso
Organizzato da
 
Comune di Pavia
Fondazione Romagnosi
ABC Città